giovedì 14 marzo 2019

Cambio nome per Trysport Cities UNESCO


Il “Trysport” da quest’anno diventa TrySport Historical Cities FVG, circuito di gare multidisciplinari che toccherà città a valenza storica.

Le caratteristiche di questa formula sportiva multidisciplinare che non ha canoni fissi nelle distanze e nelle discipline, rende l'evento TrySport adatto a essere plasmato a seconda del territorio, permettendo una promozione efficace in tutto il mondo e verso gli atleti che viaggiano approfittando di eventi sportivi non impegnativi.

Bici, corsa. L’Unesco Cities Marathon apre alla multi disciplina. L’evento del prossimo 31 marzo coinciderà con la quarta edizione del “Trysport”, l’evento promozionale è aperto a tutti gli appassionati della triplice disciplina ed è utile come allenamento in sicurezza per gli atleti più esperti.

Domenica 31 Marzo, giorno della maratona, la prova ciclistica, sul percorso da Cividale del Friuli a Palmanova (25,600 km), e quella podistica, sul tragitto da Palmanova ad Aquileia (16,595 km).

R.E.
https://www.csenfriuli.it/trysport-fvg-2019/

Special Olympics 10 Marzo 2019 UDINE


Lavorare con voi mi riempie di gioia, grazie Special Olympics
R.E.

mercoledì 13 marzo 2019

LA SCUDERIA CELEBRA I SUOI 90 ANNI A MELBOURNE

Maranello, 12 marzo – Il 2019 è un anno speciale per la Scuderia Ferrari che 90 anni fa, nel 1929, vedeva la propria fondazione da parte di Enzo Ferrari e dei suoi soci. Il nome della nuova monoposto, SF90, è già una celebrazione di questo anniversario, ma la Casa di Maranello ha deciso di onorare questa ricorrenza in maniera ancora più evidente a Melbourne. Durante il weekend del Gran Premio d’Australia, infatti, sulla livrea della SF90, sulle tute dei piloti e su alcuni equipaggiamenti di pista sarà presente il logo celebrativo dei 90 anni della Scuderia.

La gara di Melbourne, di fatto, contraddistingue l’inizio delle celebrazioni per questa speciale ricorrenza che proseguiranno durante la stagione di Formula 1 e nel resto delle attività sportive della Casa del Cavallino. A maggio, inoltre, al Museo Ferrari di Maranello sarà inaugurata una mostra dedicata all’anniversario che permetterà ai tifosi uno straordinario excursus nella storia di una delle più incredibili realtà del mondo dello sport.

Un po’ di storia. La Scuderia Ferrari nasce il 16 novembre 1929 nello studio del notaio Della Fontana di Modena come Società Anonima Scuderia Ferrari con sede in via Trento e Trieste. L’omologa del tribunale avviene il 29 novembre e da quel momento la società può effettivamente operare. Della società fanno parte Alfredo e Augusto Caniato, Enzo Ferrari e Ferruccio Testi. Partecipano anche Alfa Romeo e Pirelli.

martedì 12 marzo 2019

La vicenda umana e professionale dell’Avv. Giorgio Ambrosoli: quale lascito? Convegno organizzato dall'Associazione Giorgio Ambrosoli Salerno

Venerdì 22 marzo 2019, dalle ore 9:30 in due moduli temporali, presso il Teatro Comunale Mario Scarpetta in Sala Consilina (SA), Associazione Giorgio Ambrosoli Salerno, Banca Monte Pruno, Credito Cooperativo di Fisciano, Roscigno e Laurino e Comune di Sala Consilina, con il patrocinio del co-organizzatore Ordine degli Avvocati di Lagonegro e l’ulteriore patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Salerno, presentano: “La vicenda umana e professionale dell’Avv. Giorgio Ambrosoli: quale lascito?”.

Alle ore 9:30 appuntamento destinato agli studenti dell’I.I.S.S. “Marco Tullio Cicerone” di Sala Consilina – con l’intento di ospitare, in futuro, altre scuole – ed in coincidenza quasi perfetta con la “Festa della legalità” indetta, per il 19 marzo, dalla Regione Campania in memoria di Don Peppino Diana. Saluti e ringraziamenti da parte dell’Avv. Nicola Colucci, Foro di Lagonegro e dell’Avv. Pasquale D’Aiuto, Foro di Salerno, ideatori dell’evento; saluti da parte del Sindaco di Sala Consilina, Avv. Francesco Cavallone, del Dirigente Scolastico Dott.ssa Antonella Vairo e della Prof.ssa Anna Colucci. Ulteriori, eventuali interventi. Presentazione del periodo storico e dell’Avv. Ambrosoli a cura del giornalista Geppino D’Amico, moderatore della mattinata; spettacolo, nella forma del teatro-canzone, intitolato “GiorgioAmbrosoli”, di e con Luca Maciacchini (durata:70 minuti). A seguire, libero contributo di professori ed allievi, sul palco del Teatro. Chiusura entro l’orario scolastico.

Alle 16:00 l'appuntamento destinato a chiunque vorrà partecipare. In particolare, concepito in favore degli Avvocati accorsi, cui saranno riconosciuti n. 4 crediti formativi, di cui n. 2 di deontologia. Con la moderazione dei giornalisti Geppino D’Amico ed Erminio Cioffi

domenica 24 febbraio 2019

Giro d'Italia: da base Rivolto partenza tappa 2020

Campagna di comunicazione “Stop al cyberbullismo”.


Campagna di comunicazione “Stop al cyberbullismo” è la Campagna, realizzata dal Dipartimento per le politiche della famiglia - Presidenza del Consiglio dei Ministri, intende sensibilizzare ed informare sul tema del cyberbullismo al fine di promuovere comportamenti più consapevoli da parte dei genitori nel caso di figli minori coinvolti, direttamente ed indirettamente, in situazioni di bullismo sulla rete internet e sui canali social media. 

TEST BARCELLONA

Sebastian Vettel e Charles Leclerc saranno impegnati in pista per tutti e quattro i giorni dell’ultimo test prima del via del campionato del mondo di Formula 1 2019. I due piloti della Scuderia Ferrari Mission Winnow si alterneranno infatti sulla SF90 nelle sessioni del mattino e del pomeriggio.

Inizia Charles. Sarà Leclerc a incominciare il lavoro al Circuit de Catalunya-Barcelona nella giornata di martedì. Durante l’ora di pausa pranzo la monoposto sarà riconfigurata per Vettel che guiderà nelle quattro ore della sessione pomeridiana. Mercoledì programma invertito, con Sebastian al mattino e Charles al pomeriggio. L’alternanza proseguirà fino a venerdì, quando a terminare i lavori sulla SF90 sarà il 21enne pilota di Monaco.

Tre settimane al via. Mancano intanto appena 21 giorni al via della stagione 2019 che come di consueto si aprirà a Melbourne, sul circuito di Albert Park. Il Gran Premio d’Australia, primo dei 21 appuntamenti del campionato, è in calendario per domenica 17 marzo.

da:
media.ferrari.com
Maranello, 23 febbraio 201

domenica 17 febbraio 2019

Comitato delle Regioni: Iacop al Forum “Città e Regioni per la Cooperazione allo Sviluppo”

Il consigliere Franco Iacop, in qualità di componente del Comitato europeo delle Regioni, partecipa oggi e domani a Bruxelles al Forum “Città e Regioni per la Cooperazione allo Sviluppo” organizzato dal Comitato europeo delle Regioni e dalla Commissione europea – Direzione per la cooperazione.

E’ una occasione di incontro per circa 600 partecipanti da tutto il mondo, amministratori locali e soggetti della cooperazione e del partenariato internazionale.

In tale occasione Iacop è intervenuto nella sessione “Quadro politico internazionale per lo sviluppo urbano e locale sostenibile”.

“E’ per me un piacere essere qui oggi - ha dichiarato Iacop - e poter mettere in evidenza, se ce ne fosse bisogno dinanzi al pubblico presente, l’importanza degli enti locali e regionali per lo sviluppo sostenibile. Come sottolineato in precedenza dal Presidente Lambertz, essi svolgono un ruolo centrale nel raccogliere le sfide globali attuali attraverso le loro iniziative di partenariato: non vi è dubbio che il conseguimento della maggior parte degli obiettivi di sviluppo sostenibile dipende dal loro attivo coinvolgimento.

Per conseguire gli obiettivi stabiliti nell’agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, è essenziale coinvolgere tutti i livelli di governo nel processo decisionale; e in particolare gli enti locali e regionali. Questi ultimi, siano essi regioni, province, contee, distretti, città metropolitane, piccole città, comuni urbani o rurali, più o meno sviluppati, svolgono compiti fondamentali nei settori della pianificazione e dei trasporti, e per quanto riguarda il benessere sociale (welfare) e stili di vita sostenibili. In sintesi, essi costituiscono la spina dorsale dello sviluppo sostenibile e possono coniugare un elevato tenore di vita nelle città con un minore consumo di risorse.

Nondimeno, come relatore del parere del Comitato europeo delle Regioni sul tema L’azione europea a favore della sostenibilità, sono pienamente convinto che gli enti locali e regionali abbiano una capacità enorme di influenzare in modo concreto e duraturo la vita delle persone e che il loro contributo sia necessario trasversalmente in tutti gli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) e non debba essere limitato alla loro tradizionale sfera d’azione.

Per aiutare gli enti subnazionali ad affrontare le complessità dello sviluppo sostenibile e a combattere la povertà, bisognerebbe conferire loro le competenze e l’autonomia necessarie per fornire risposte appropriate a tali problemi. A tal fine, i governi nazionali

Gemellaggio Cori e Betlemme, firmata la Dichiarazione di Intenti

Il Patto verrà suggellato a Giulianello nei prossimi mesi

I Sindaci Anton Salman e Mauro De Lillis hanno apposto la firma alla Dichiarazione di Intenti alla sottoscrizione del Patto di Gemellaggio tra le città di Betlemme e Cori (LT). La cerimonia si è svolta in Palestina venerdì 15 Febbraio a Betlemme, alla presenza delle principali autorità locali. Della delegazione corese facevano parte gli assessori Ennio Afilani e Chiara Cochi; le consigliere comunali Sabrina Pistilli e Annamaria Tebaldi; il parroco della Parrocchia San Giovanni Battista, don Khuder Saadi; la Dirigente vicaria dell'Istituto Comprensivo Statale “Cesare Chiominto”, Fiorella Marchetti; il Presidente dell'Associazione culturale “Il Giulianese”, Raffaele Sciarretta. Hanno fatto da cornice alla visita istituzionale le esibizioni degli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori e del cantante Roberto Bernardi.

Il Gemellaggio con Betlemme – dopo quelli con Pefki (Grecia), Oświęcim/Auschwitz (Polonia), Sesto Calende (Italia) - verrà presto suggellato a Giulianello con la firma dell'accordo. Come ha ricordato il Sindaco Mauro De Lillis, l'idea del gemellaggio con Betlemme si fonda sul legame storico-religioso che unisce la comunità di Giulianello alla Terra Santa, e in particolare alla Casa della Natività, e trova la sua massima espressione nel Bambinello, la statuetta del Bambin Gesù, scolpita nel XVI secolo da un devoto francescano sul legno d’ulivo del Getsemani. Benedetta nel 1998 da Papa Giovanni Paolo II, essa è custodita nella sacra cappella della Chiesa di San Giovanni Battista, dove è venerata con speciale devozione e dal 1798 fulcro del tradizionale Bacio del 6 Gennaio. I primi contatti in questa direzione sono stati una iniziativa di Raffaele Sciarretta.

Le relazioni di amicizia sono state poi estese dagli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori, che più volte hanno esportato il folklore della bandiera in Cisgiordania. I due attuali Sindaci, con l'approvazione di entrambi i Consigli comunali, hanno ritenuto i rapporti maturi per poter essere formalizzati e sviluppati anche a livello economico, turistico, culturale, scolastico ed istituzionale. “Ognuno dei gemellaggi della città di Cori ha le sue specificità, ma tutti sono costruiti nell’ottica del dialogo, della reciproca conoscenza e della promozione della pace – spiega il Sindaco De Lillis – e in questo territorio affascinante che soffre la mancanza di pace anche noi vogliamo contribuire a costruire ponti e non erigere muri. Per fare ciò è necessario il coinvolgimento delle popolazioni e progetti che vedano protagonisti gli studenti e le organizzazioni culturali”.

sabato 16 febbraio 2019

FERRARI, TEST A BARCELLONA

ferrari.com
I piloti si alterneranno nei quattro giorni di prove

Sarà Sebastian Vettel a far debuttare in pista la nuova monoposto della Scuderia Ferrari Mission Winnow lunedì 18 febbraio, nella giornata inaugurale del primo test che è in programma fino al 21 sulla pista di Barcellona.

Alternanza. Il pilota tedesco, alla quinta stagione con il team di Maranello, si alternerà con Charles Leclerc nelle giornate successive. Martedì al volante della monoposto è dunque previsto l’esordio stagionale del monegasco che lascerà nuovamente la vettura a Vettel mercoledì per riprendersela giovedì.

Prossime tappe. Dopo il primo test, i team partecipanti al campionato del mondo di Formula 1 saranno impegnati in una ulteriore quattro giorni di prove, sempre a Barcellona, dal 26 febbraio al 1 marzo. Il primo Gran Premio della stagione è in programma il 17 marzo in Australia, sul circuito di Albert Park.

Maranello, 16 febbraio 2019 
Da: 
http://media.ferrari.com